Ho dissodato il terreno, levato molti sassi, fresato, piantato i pali, piantato 450 barbatelle di solaris. Costruito uno steccato di larice per fottere i caprioli.  Fra tre anni si beve!

[csf ::: 22:52] [Commenta]

La gnoccolona disse:SCAPPIAMO INSIEME ALL’isola di tonga”

[csf ::: 22:21] [Un commento]

Ma il re mise il veto ed io con il re ero pappa e ciccia

[csf ::: 22:17] [Commenta]

All’anziano hanno chiedto di entrare a far parte del gruppo di ballo

 

[csf ::: 21:57] [2 commenti]

All’isola di Pasqua mi sono sembrati tutti un po’ superdotati

[csf ::: 21:16] [Un commento]

Fra noi c’era anche un fondamentalista islamico. Eccolo mentre prega e compila la dichiarazione doganale.

[csf ::: 10:47] [Commenta]

Caleta Tortel, paesino indimenticabile a picco su un fiordo nel sud del Cile. Dove nessuno fa il pescatore ma tutti fanno i legnaioli. Tutto un inseguirsi di scalette e di passarelle in legno profumatissimo di cipresso

[csf ::: 21:54] [Un commento]

Abbiamo incontrato anche animali molto feroci (questo sotto le torri del Paine)

[csf ::: 23:03] [Commenta]

Poi un giorno, improvvisamente, è compsrso un oggetto misterioso che non avevamo mai visto prima in tutto il Cile. Era in un albergo dell’isola di Chiloè. Ci fu una rissa furibonda per appropriarsi di quella camera. Da quel giorno mai più vedenmo un bidet in nessuna camera di albergo.

[csf ::: 21:04] [Commenta]

Solo un tedesco può fare una cosa del genere

[csf ::: 20:58] [Commenta]